Associazione Nazionale Dentisti Italiani
Sezione provinciale di Milano Lodi Monza e Brianza

Comunicazione ai Soci - Contenuti ADA

Venerdì 10 Aprile 2020

Milano, 8 aprile 2020 - prot. n. 051.20

Gentili Colleghi,

durante questa pandemia Covid-19 dobbiamo continuare a perseguire i principi di etica e di condotta professionale abbinati al buon senso e al criterio di responsabilità per dare assistenza ai nostri pazienti, al personale e offrire il nostro contributo alla comunità in cui siamo.

I capisaldi generali: "non nuocere" e "mettere al primo posto il benessere del paziente" rimangono esattamente gli stessi. È fondamentale restare aggiornati sulle dichiarazioni emesse dalle autorità sanitarie governative e locali. Potremmo anche essere richiamati come medici odontoiatri a rispettare provvedimenti oltre a quelli che vengono normalmente adottati. È necessario seguire tutti i divieti adottati dalle Istituzioni governative, regionali e comunali. Nell'attuale contesto di pandemia, le circostanze di salute pubblica richiedono di negare determinati trattamenti (in particolare i trattamenti elettivi e differibili, come raccomandato dagli Ordini e da ANDI) fino a quando la situazione attuale non sarà cambiata. È essenziale da parte nostra fornire ai nostri pazienti informazioni accurate e chiare sui rischi di infezione virale, anche per la famiglia, i conviventi e la comunità.

ANDI e Fondazione ANDI onlus hanno deciso di rendervi disponibili per la lettura e l’ascolto i contenuti guida dell’America Dental Association per aiutarvi nella valutazione delle situazioni da affrontare tenendo ben saldo il principio di tenere a casa le persone e quindi i nostri pazienti e noi stessi. Questi contenuti oltre che essere validati dall’American Dental Association, sono validati da dal Center for Disease Control and Prevention (CDC) e dall’Occupational Safety and Health Adminisration  (OSHA) Agenzia del Dipartimento del Lavoro USA.

 Vi ricordiamo che i contenuti guida dell’America Dental Association sono disponibili su:

Alla luce dell’elevato rischio di diffusione nella nostra popolazione della malattia da Covid-19, è necessario considerare prima di accettare un’urgenza in studio:

  • Triage telefonico informandosi su sintomi, viaggi, esposizione, febbre, ecc. per tutti i pazienti che chiedono assistenza per emergenze e urgenze
  • Rispetto delle richieste di allontanamento sociale e pianificazione di appuntamenti distanziati in modo da limitare al massimo il numero di persone in studio in qualsiasi momento, come previsto dalle attuali linee guida e relative al distanziamento sociale
  • Attenersi noi e il nostro personale alle precauzioni normalmente previste e agli eventuali requisiti aggiuntivi di salute e sicurezza che potrebbero essere raccomandati in modo specifico per COVID-19, in particolare in relazione all'uso di dispositivi di protezione individuale o DPI
  • Rispetto dei requisiti di risanamento ambientale e sterilizzazione

Vi invitiamo a tenervi aggiornati sui siti ANDI Nazionale, ANDI Lombardia e ANDI delle proprie sezioni di appartenenza. Le fonti, non associative, di informazioni validate sono quello dell’Istituto Superiore di Sanità, Ministero della Salute, Regione Lombardia.

Un caro saluto,

Presidente ANDI Milano Lodi Monza Brianza

Domenico Di Fabio

Domenico Di Fabio
Presidente ANDI Milano Lodi Monza e Brianza

Allegati
PDF icon coronavirus920.51 KB
PDF icon emergenza covid904.44 KB